“Domenico (II)” prosegue il racconto omonimo incluso in momentum #1: Focus. Questa seconda parte segue il protagonista nelle prime fasi di organizzazione della sua azienda agricola. L’intensità e la forza d’animo che caratterizzano questo stadio del processo evolutivo dell’azienda, innescano repentini attimi di tensione, a cui fanno seguito altri di allentamento, sospensione, depressione. Questo ciclo di energia positiva che si degrada in energia negativa, per successivamente riciclarsi in altra energia positiva, rispecchia l’ineluttabile alternarsi delle stagioni, dei tempi della semina e del raccolto.